Procedura del Piano del Consumatore

Come si evince dal nome, Il “Piano del Consumatore” è una procedura riservata, solo al Sovraindebitato Consumatore (Sovraindebitamento dei consumatori)

La caratteristica di tale procedura è che il Tribunale decide in autonomia – senza la necessità di alcun consenso o dissenso da parte dei creditori – sulla omologa, dopo aver valutato la sussistenza dei presupposti previsti dalla normativa e la fattibilità del piano.

I presupposti per ottenere l’omologa da parte del Tribunale sono, essenzialmente, la mancanza di frode verso i creditori e la presenza della meritevolezza, dovendo essere accertato che il Sovraindebitato non abbia assunto obbligazioni senza la ragionevole prospettiva di poterle adempiere, ovvero che abbia colposamente determinato il Sovraindebitamento. 

Una volta adempiute tutte le obbligazioni previste dal piano, si produrrà un effetto automatico di liberazione/esdebitazione rispetto ai debiti rimasti esclusi dal piano.

Dopo un’attenta analisi della tua situazione personale ed economica, I Professionisti di Agoràpro, , sono in grado di verificare le possibilità di accesso a tale tipo di procedura, fornendo una accurata informativa sul punto e, in caso di esito positivo di tale analisi, garantiscono assistenza adeguata in ogni fase sia avanti all’Organismo di Composizione della Crisi, sia avanti al Tribunale territorialmente competente fino all’esdebitazione.

I Professionisti per Procedura del Piano del Consumatore.

Filtra per Categoria di professionisti

ADR, Sovraindebitamento, Locazioni Commerciali
Anna Pericoli Avvocato

Non sei sicuro?

Non sempre si hanno le idee chiare su quali siano i professionisti che meglio possano accompagnarci durante la risoluzione di un problema. Per questo, noi professionisti di Agoràpro siamo a tua disposizione. Compila il form sottostante e invialo alla segreteria. La tua richiesta verrà comunque presa in carico.