Mantenimento del figlio maggiorenne: cambio di orientamento della Cassazione?

Con l’ordinanza del 14.8.2020 n. 17183 la Cassazione esprime principi interpretativi innovativi sul mantenimento del figlio maggiorenne. Qui alcuni degli aspetti più “rivoluzionari” contenuti nella decisione.

Riduzione del cuneo fiscale per lavoro dipendente e “assimilato” dal 1° luglio 2020

Dal 1° luglio 2020 sono entrate in vigore le nuove misure di riduzione del cuneo fiscale sul reddito di lavoro dipendente e assimilato, previste dal D.L. 3/2020, convertito con modificazioni nella L. 21/2020. La nuova disposizione ha l’obiettivo di ridurre la pressione fiscale e, quindi, di aumentare gli stipendi netti dei lavoratori dipendenti e di […]

Bonus vacanze 2020

Il Bonus Vacanze, previsto dal Decreto Rilancio, consiste in uno sconto, ovvero un contributo da utilizzare per soggiorni in alberghi, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e bed & breakfast in Italia. Le famiglie con ISEE ordinario o corrente inferiore ad euro 40.000 possono accedere al bonus vacanze.

(Video) Patrimoniale o no?

Di patrimoniale si continua a parlare dal 16 maggio scorso, giorno in cui il Presidente del Consiglio ha dichiarato che in Italia esiste un grande risparmio privato e che per fronteggiare il fabbisogno che la crisi da Covid-19 ha generato, ci sono tanti progetti in vista.
Tale dichiarazione ha fatto tornare in auge la domanda ““Il governo quindi attingerà dai patrimoni degli italiani per reperire risorse e fronteggiare le necessità delle casse pubbliche?”.

L’importanza del ruolo del Family Officer

Il 70% delle famiglie imprenditoriali dichiarano che presto subiranno una transizione generazionale, ma solamente il 43% ha un piano formale di successione derivante prevalentemente dall’operato di un family officer.
Proprio in una situazione di tale portata, il family officer gioca un ruolo fondamentale, aiutando a delineare in maniera chiara obiettivi, aspirazioni, esigenze conseguenti alle scelte fatte all’interno della famiglia.

Recupero del credito del datore di lavoro derivante dall’assenza del dipendente, causata da sinistro.

Pochi datori di lavoro sono a conoscenza del fatto che, in caso di assenza del proprio dipendente a seguito di un sinistro stradale causato da terzi, essi possono ottenere il risarcimento del danno economico derivante dalla mancata prestazione lavorativa