International Advisor

Alessandro Stival

Family office consultant and International advisor

Il mio Profilo

Da sempre considero l’Italia un Paese ricco di storie di eccellenza, individuali e collettive, ma soprattutto familiari. Il nostro tessuto economico è prevalentemente costruito sulle storie di successo di famiglie che, anche se partite dal singolo individuo, si sono allargate ed evolute cercando costantemente di innovare e migliorare il mondo circostante.

Oggi il mercato in cui queste realtà sono inserite è in costante evoluzione, portando le c.d. Family Business ad affrontare nuove sfide, sempre maggiori e sempre di più allargate ai mercati esteri oltre che a quello italiano.

Per questo motivo ho sviluppato la mia crescita professionale studiando ed approfondendo quelle tematiche che risultano essere fondamentali per far funzionare le dinamiche delle imprese familiari, della proprietà e del management nelle aziende imprenditoriali, orientando con successo le imprese nello sviluppo, sia nazionale che oltre frontiera.

Credo fortemente nella forza delle collaborazioni di valore, avendo costruito negli anni un solido network di relazioni con professionisti ed aziende nazionali ed internazionali, oggi ulteriormente arricchito dalla collaborazione con Agoràpro.

Chi si affida a me, troverà innanzitutto un buon ascoltatore, perché ritengo che sia fondamentale saper ascoltare attivamente per avere una chiara comprensione delle necessità, ed un consulente che guarda alla Famiglia nell’intersezione delle Tre Aree di Davis: Famiglia, Proprietà, Azienda.

Il mio Curriculum

Alessandro Stival, laureato in Economia Aziendale – Economics and Management presso l’Università Cà Foscari di Venezia, oltre ad essere un imprenditore, è un Family Office Consultant ed International Advisor dinamico, orientato al risultato, con consolidata esperienza nel creare e rafforzare relazioni durature con clienti e partner.

Ha cominciato la sua attività nel 2006 e ha superato l’esame per l’Albo Italiano dei Consulenti Finanziari nel 2008, lavorando come Financial Advisor e Private Banker per due dei maggiori gruppi bancari italiani, Mediolanum e Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking; nel 2012 ha superato l’esame europeo per la qualifica EFPAEuropean Financial Advisor e nel 2013 la ottenuto la Medaglia di Bronzo ai PF Award.

Dal 2010 si dedica al settore dei Family Office italiani ed esteri, approfondendo le dinamiche dei c.d. Business di Famiglia e orientandoli nello sviluppo nazionale ed internazionale attraverso una consolidata presenza in Europa, Asia e Sud Pacifico e con un focus specifico su Dubai, UAE.

Collabora attivamente con professionisti e realtà di consulenza, supportando le imprese e creando valore attraverso il miglioramento di performance, redditività e competitività nelle aree di: Strategia e risultati, Organizzazione e persone, Internazionalizzazione, Famiglia e Impresa.

È Co-Founder e CIO di ESSE Tech, un’azienda tecnologica che fornisce un servizio all’avanguardia di Certification-as-a-Service, unendo i benefici di Blockchain e Intelligenza Artificiale per automatizzare la certificazione di prodotti e processi industriali, ad oggi già operante nel mercato con un prodotto dedicato al settore Sanitario.

È stato relatore in diversi seminari e corsi d’aggiornamento riguardanti le tematiche attinenti al settore bancario e finanziario internazionale.

Credendo fortemente nella forza delle collaborazioni di valore, Alessandro Stival ha costituito negli anni un solido network di relazioni con professionisti ed aziende nazionali ed internazionali, dal 2020 ulteriormente arricchite dalla partnership con AgoràPro.

Gli ultimi articoli di Alessandro Stival

Il punto sul rischio di una nuova patrimoniale: BTP Italia, BTP Futura, altri BTP.

BTP Italia, target investitori istituzionali e retail (famiglie), collocamento iniziale chiuso il 20 Maggio 2020: raccolti 22,3 miliardi di Euro (di cui 14 circa quelli retail). BTP Futura, target esclusivo per gli investitori retail, collocamento iniziale chiuso il 10 Luglio 2020: raccolti 6,13 miliardi di Euro.

Approfondisci

(Video) Patrimoniale o no?

Di patrimoniale si continua a parlare dal 16 maggio scorso, giorno in cui il Presidente del Consiglio ha dichiarato che in Italia esiste un grande risparmio privato e che per fronteggiare il fabbisogno che la crisi da Covid-19 ha generato, ci sono tanti progetti in vista.

Approfondisci

L’importanza del ruolo del Family Officer

Il rapporto mondiale sui family office di “Campdem” annota in modo sistematico una serie di caratteristiche e di orientamenti talvolta presenti anche nelle famiglie imprenditoriali italiane, fornendo alcuni spunti operativi interessanti su cui poter ragionare.

Approfondisci

I nuovi trend di investimento post Covid-19

News 25 È indubbio che questo periodo che stiamo vivendo ci stia proiettando verso un nuovo mondo, di cui ancora non conosciamo bene le varie caratteristiche.

Approfondisci

Coronavirus e imprese: la UE prepara un fondo da 25 miliardi in sostegno dell’economia

Il Covid-19, alias Coronavirus, è uno tsunami che, in relazione alla sua diffusione sta travolgendo sia i sistemi sanitari sia le economie globali.

Approfondisci

Cosa è il Family Office

Cenni storici L’istituto giuridico del Family Office nasce negli Stati Uniti. Fin dalla metà del XIX secolo, famiglie facoltose (ad esempio i Rockfeller, i Whittier o i Soros) hanno creato strutture di questo tipo per proteggere il proprio patrimonio.

Approfondisci

Dubai tra sviluppo commerciale e finanziario

Fin dalla nascita, gli Emirati Arabi Uniti hanno adottato una lungimirante politica di diversificazione economica e produttiva, evitando di puntare esclusivamente sul petrolio e su altre riserve energetiche (di cui sono tra i principali player di mercato), in quanto soggette ad una forte volatilità di prezzo.

Approfondisci

Richiedi una Consulenza.

Compilando il form sottostante richiederai un primo contatto con il professionista di questa pagina. Una descrizione il più esauriente possibile della tua problematica gli permetterà di valutare meglio la tua richiesta ed eventualmente fissare un primo incontro conoscitivo o inviarti un preventivo.