Avvocato

Linda Girardi

Diritto bancario e Recupero credito

Il mio curriculum

Laureata presso l’Università degli Studi di Padova, l’Avvocato Linda Girardi ha iniziato sin da subito la propria carriera professionale presso importanti studi legali del trevigiano, maturando la propria esperienza prevalentemente in ambito civilistico.

Ha superato l’esame di stato nel 2014 ed è iscritta all’Ordine degli Avvocati di Treviso dal 2015.

Successivamente ha svolto la propria attività professionale sia in proprio che collaborando con colleghi di altri studi legali.

Nel biennio 2015 – 2017 ha altresì maturato la propria esperienza diventando legale d’azienda.

Dal 2018 è titolare del proprio studio legale sito in Treviso e specializzato in diritto bancario e finanziario nonché nel recupero del credito; vanta una pluriennale esperienza nell’ambito delle esecuzioni mobiliari ed immobiliari.

Negli ultimi anni si è concentrata soprattutto sulla materia Non Performing Loans(cd. NPL) diventando fiduciaria per importanti società del settore.

Si è interessata altresì alla tematica del Fondo Indennizzo Risparmiatori (cd. F.I.R.) per cercare di ottenere il maggior indennizzo possibile in favore dei risparmiatori che hanno subìto un pregiudizio ingiusto da parte di banche e controllate con sede legale in Italia, poste in liquidazione coatta amministrativa dopo il 16 novembre 2015 e prima del 1° gennaio 2018.

Entra in Agoràpro perché crede profondamente nel concetto di “condivisione”.

L’Avvocato Girardi ritiene, infatti, che ciascun professionista debba avere una propria specializzazione che deve mantenere, approfondire ed aggiornare costantemente e, forte di ciò, crede nell’investimento della condivisione con professionisti a loro volta specializzati in altre materie.

Unire le forze vince sempre!

I miei Corsi.

Gli ultimi articoli di Linda Girardi

F.I.R.: a che punto sono i pagamenti

Aggiornamento del 05/07/2021 Abbiamo parlato più volte di Fondo Indennizzo Risparmiatori nelle nostre news (vedi articolo sottostante e anche FIR: le conseguenze se non si integra la documentazione).

Approfondisci

La casa cointestata può essere pignorata?

La legge italiana prevede che il debitore risponda delle proprie obbligazioni con tutti i suoi beni, presenti e futuri. Dobbiamo però chiederci che cosa succede qualora il “bene” è costituito da un immobile in comproprietà con altro soggetto (ad es.

Approfondisci

Informazioni utili sulla Centrale dei Rischi

Molti di noi credono che la segnalazione alla centrale dei rischi avvenga solo in caso di mancati o ritardati pagamenti di mutui o finanziamenti in genere. Così non è.

Approfondisci

F.I.R.: le conseguenze se non si integra la documentazione

Nei mesi scorsi vi abbiamo parlato più volte dell’istanza di indennizzo che poteva essere presentata da parte di tutti quei risparmiatori che hanno subìto un pregiudizio ingiusto da parte delle banche poste in liquidazione coatta amministrativa dopo il 16 novembre 2015 e prima del 1° gennaio 2018 (tra cui Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza).

Approfondisci

Conti correnti in rosso: i cambiamenti dal 1° gennaio 2021

Con l’inizio del nuovo anno sono entrate in vigore le nuove regole dell’Autorità Bancaria Europea (EBA), che fanno sì che gli addebiti automatici in conto corrente non siano più consentiti se il cliente non abbia sufficienti disponibilità liquide sul suo deposito bancario.

Approfondisci

Chi deve introdurre il procedimento di mediazione in caso di opposizione a decreto ingiuntivo?

Nelle controversie soggette a mediazione obbligatoria ai sensi dell’art. 5, co. 1 bis, del D. Lgs. n.

Approfondisci

Il proprietario di un immobile commerciale può ancora recuperare i canoni d’affitto non pagati?

A seguito della crisi economica scatenata dalla pandemia Covid19, molti proprietari di immobili, e in particolar modo di immobili ad uso commerciale, si stanno chiedendo se rischiano di veder paralizzato il recupero del proprio credito derivante dal contratto di locazione.

Approfondisci

Aggiornamento Fondo Indennizzo Risparmiatori: iniziano i pagamenti

Come ricorderete, il Decreto Legge “Cura Italia” n. 18 del 17.03.2020 ha stabilito il diritto dei risparmiatori che abbiano presentato idonea richiesta di rimborso entro il 18.06.2020, ad avere un anticipo pari al 40% dell’importo di indennizzo richiesto.

Approfondisci

I contratti bancari conclusi via mail ordinaria

L’emergenza epidemiologica da Covid-19 e le conseguenti misure restrittive in termini di libera circolazione degli individui, hanno creato la necessità di agevolare la conclusione di contratti “a distanza” e tra questi anche quelli bancari ed assicurativi.

Approfondisci

Recupero del credito del datore di lavoro derivante dall'assenza del dipendente, causata da sinistro.

Quando un lavoratore dipendente si assenta forzosamente dal posto di lavoro a seguito di un sinistro stradale, il datore subisce un vero e proprio danno economico che, per sua natura, è risarcibile da parte del danneggiante.

Approfondisci

“D.L. Liquidità” n. 23 del 8 aprile 2020: ancora sulla sospensione dei mutui per la prima casa

News 17 - Come abbiamo già avuto modo di illustrare nell’articolo pubblicato il 25.03.2020, il Fondo di Solidarietà (cd.

Approfondisci

Pubblicato il nuovo modulo per accedere al Fondo per la sospensione dei mutui sulla prima casa

15/04/2020 - Articolo aggiornato qui News 12 L’attesa è finita: finalmente è stata pubblicata la nuova modulistica per poter presentare la domanda di sospensione del mutuo concesso sulla prima casa.

Approfondisci

Decreto “Cura Italia” - Sospensione dei mutui per la prima casa

15/04/2020 - Articolo aggiornato qui News 7 Il nuovissimo Decreto Legge cd. “Cura Italia” n. 18 del 17.03.

Approfondisci

Il Fondo Indennizzo Risparmiatori ai tempi del Coronavirus

News aggiornata il 15/10/2020 a questo link Al fine di tutelare il risparmio e di controllare l’esercizio del credito, la legge del 30 dicembre 2018 n.

Approfondisci

Coronavirus: è vicino il blocco ai pagamenti delle rate di mutuo

Nelle ultime ore è un continuo susseguirsi di provvedimenti adottati dal Governo per far fronte all’emergenza Coronavirus.

Approfondisci

È pignorabile l'automobile anche se intestata a terzi

La Corte di Cassazione con l’Ordinanza n. 26327 del 17.10.2019 ha recentemente ribadito il principio del “possesso vale titolo” per quanto riguarda i beni mobili registrati.

Approfondisci

Richiedi una Consulenza.

Compilando il form sottostante richiederai un primo contatto con il professionista di questa pagina. Una descrizione il più esauriente possibile della tua problematica gli permetterà di valutare meglio la tua richiesta ed eventualmente fissare un primo incontro conoscitivo o inviarti un preventivo.